Tag: formaggi

Di Formaggi e Altri Biancori: Astino suona il Jazz

Massimo-Donà-e-Davide-Ragazzoni-2Sapori e non solo. Arte e musica sono pronte ad animare le antiche sale del Monastero di Astino, con la rassegna Forme di Eccellenza che proporrà al pubblico una performance -concerto animata dal trio jazz guidato da Massimo Donà, curatore della mostra FORMAE. BONUM, PULCHRUM, VERUM, nelle vesti di trombettista jazz. In accompagnamento un irrestistibile David Riondino, con Michele Polga al sax tenore e Nicola Angelucci alla batteria.

Ma se una presentazione del trio è ormai fatta, una parentesi per Riondino pare quanto meno necessaria: irresistibile cantastorie e uomo di teatro, pronto a sfoderare tutta la sua arte improvvisatoria che fa di lui un poeta interprete della contemporaneità.

E sarà proprio Riondino a dialogare con la musica di Donà, raccontando come il biancore il del formaggio e altri biancori possano stimolare la creatività.

Progetto Forme, anche questa volta, regalerà un’altra sorpresa, e soprattutto svelerà un’altra forma… Di musica, di bellezza, di sapore.

Ecco un assaggio del nostro trio!

PER INFO E PRENOTAZIONI COMPILA IL MODULO!

[contact-field label="Nome" type="name" required="1"/][contact-field label="Email" type="email" required="1"/]
Annunci

Forme di Eccellenza inaugura la Mostra: FORMAE. Bonum, Pulchrum, Verum

unnamed (2)La mostra “FORMAE – Bonum, Pulchrum, Verum” organizzata nell’ambito della manifestazione FORME DI ECCELLENZA, del progetto FORME – Bergamo capitale europea dei formaggi, costituisce un atto di coraggio volto a rompere i classici steccati che hanno sempre diviso le forme del fare umano.

È una pratica ormai fin troppo consolidata, infatti, quella di porre, da un lato (in una sorta di pantheon dello spirito e della cultura alta), l’arte, e dall’altro (ad un livello più popolare e quindi più semplice), le pratiche artigianali volte alla soddisfazione di essenziali bisogni umani.

(altro…)

Le Firme del Gusto tornano in Domus

COVERIl gusto prende forma e lascia il segno. Le Firme del Gusto, lanciate nell’ambito di Bergamo… Città dei Mille Sapori, tornano alla Domus di piazza Dante (Bergamo) con un evento aperitivo gratuito, sabato 26 settembre alle 18.30.

Qualità, territorio e gusto e originalità: sono i 4 criteri adottati nella scelta di altrettanti partner produttori, da anni radicati nel territorio bergamasco, noti per il loro impegno nel preservare la tradizione alimentare.

(altro…)

Firme di Qualità da Gustare alla Domus

domusAltro week end, altro evento. Sempre ospitato dalla Domus Bergamo di Piazza Dante, sempre firmato dai marchi di qualità di Progetto Forme. Protagonisti, questa volta, saranno i prodotti con marchio “Bergamo Città dei Mille… Sapori”, in collaborazione con la Camera di Commercio di Bergamo, per un viaggio nel mondo del gusto, tra prodotti ticipici e produttori di eccellenza che chiameremo… Firme di Qualità.

Teoria e degustazione saranno il format previsto per tutti i partecipanti che prenderanno parte all’evento, come sempre ad ingresso libero. Si inizierà sabato 12 settembre, dalle ore 18.30 alle 19.30.

(altro…)

7 Consigli per una Grigliata… Di Formaggi!

gigiataGusto, divertimento, compagnia e, soprattutto… Formaggio! Una buona grigliata non guasta mai, e con le tecniche giuste il sapore è davvero ineguagliabile. Curiosando nel web in cerca di qualche argomento interessante per tenervi compagnia anche nel caldo agosto, abbiamo trovato 7 consigli indispensabili perché la vostra grigliata sia un successo!

(altro…)

Grana Padano, un’Eccellenza Millenaria

cov1Raccontare di formaggi, anche per noi, significa andare a ritroso nella storia e riscoprire, di volta in volta, un passato sempre più lontano nel quale affonda le proprie origini la nostra cultura gastronomica.

Un esempio, oggi, è dato dal Grana Padano: un prodotto che, nell’immaginario comune, pare proprio che ci sia da sempre, e che l’azienda provvede a rendere cool di anno in anno… Insomma, un prodotto senza tempo che trova il suo antesignano in quella struttura granulosa che i monaci benedettini, dopo il Mille, iniziarono a produrre in pianura padana.

Come nasce?

Formaggio prodotto con latte di vacca crudo di una o due mungiture, parzialmente scremato per affioramento. Ha forma cilindrica, facce piatte di diametro da 35 a 45 cm leggermente orlate; scalzo leggermente convesso o quasi diritto, alto 18.25 cm. Peso da 24 a 40 Kg per forma. Nessuna forma deve avere peso inferiore a Kg 24. La crosta è giallo dorato, dura, untuosa. Colore della pasta è giallo paglierino, dorato scarico all’unghia alta anche più di 1 cm. Occhiatura è piccola e diffusa. Sapore è dolce, salato e poco acido; leggermente amarognolo lo stagionato.

cov2Tecnica di Produzione

Formaggio prodotto con latte di vacca crudo, parzialmente scremato per affioramento, caglio liquido di vitello. Il latte fresco viene ritirato ogni giorno dal caseificio e posto ad affiorare per circa 8 ore in apposite bacinelle, allo scopo di ottenere una parziale scrematura, per affioramento naturale dei globuli di grasso. Successivamente è trasferito in caldaie di rame a fondo conico – campana rovesciata e, sotto agitazione, si aggiunge il siero innesto. A questo punto il latte viene riscaldato a 31-33°C e addizionato con caglio di vitello, in quantità tali da ottenere la coagulazione in 10 minuti circa. Si procede quindi al taglio della cagliata, la spinatura, con un attrezzo chiamato spino, che porta alla formazione di grani della dimensione di un chicco di riso. Poi si alza la temperatura e si cuoce la pasta mescolandola con la rotella fino a raggiungere i 56° C; dopo massimo 70 minuti di riposo nel siero il casaro divide la massa in due parti ed estrae con le patte le due masse … et voilà da dieci quintali di latte si ricavano due forme da 45 chili (36 a stagionatura finita). La stagionatura minima per il Grana Padano Dop è di 9 mesi. Se la stagionatura si protrae fino a 20 mesi si può apporre il marchio riserva.

Aree di Produzione

È prodotto tutto l’anno nelle seguenti zone: province di Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbania, Vercelli, Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova; a sinistra del Po, Milano, Monza, Pavia, Sondrio, Varese, Trento, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza, Bologna; a destra del Reno, Ferrara, Forlì, Cesena, Piacenza, Ravenna, Rimini, nonché i seguenti comuni nella provincia di Bolzano: Anterivo, Lauregno, Proves, Senale-San Felice e Trodena.

Cosa ci piace…

Ci piace vedere come un prodotto del ter

ritorio non solo venga apprezzato a tavola, ma anche valorizzato per la sua qualità… Nobilitato! E ci piacerebbe che questo avvenisse anche per gli altri formaggi del Progetto Forme, ognuno unico, ognuno con una sua storia.

Ora divertiamoci con alcuni frame delle migliori pubblicità di Grana Padano, e se ne abbiamo dimenticata qualcuna, segnalatecela!!!

Questo slideshow richiede JavaScript.